spazio-lavoro-franca-saturated“e il naufragar m’è dolce in questo mare”

Ogni nuovo libro porta con sé una ventata di novità, non solo per chi legge, ma anche per chi lo ha pensato, lo ha scritto e lo ha mandato alla stampa.
In occasione dell’uscita di Agarthi la luminosa ho voluto rinnovare il mio sito dandogli un aspetto più dinamico, svecchiando molte cose e proponendo un’immagine di me e del mio lavoro più consona con il mio carattere, oserei dire poliedrico. Ecco che è nato questo nuovo sito dove poter navigare con calma fino a perdersi fra le onde di un mare variopinto e pieno di sorprese.
Qui troverete i miei scritti editi, ma anche alcuni inediti, il calendario delle mie presentazioni, brevi riflessioni, fotografie di viaggi, curiosità e tanto altro, il tutto inerente al mio lavoro.
I vostri commenti sono sempre graditi e mi propongo di rispondere a tutte le vostre domande in modo da creare insieme sempre qualcosa di nuovo e di interessante.Simple-Line-Light-8

“E io che mi dissanguo per non accostare parole con le stesse consonanti, per evitare assonanze e dissonanze, per alternare gli ausiliari, per sfuggire ai luoghi comuni, per ridurre tutto all’essenziale, per far sì che nulla s’adagi e dorma.”

Da questa frase di Giuseppe Marotta è partita la mia voglia di mettere sulla carta storie e pensieri, questa è stata la mia scuola di scrittura, sintetica e pregnante.
Dai primi racconti, alle favole per bambini, tutti rimasti inediti, ho via via trovato piacere nell’articolare scritti sempre più lunghi e così è nato il mio primo romanzo “Il suonatore di balalaica”, prima inteso come puro passatempo, poi come prova di scrittura e infine come dattiloscritto da proporre all’editore che lo pubblicò nel 2010.
Gli apprezzamenti ricevuti, convalidati anche da vari premi a livello nazionale mi misero le ali e continuo ancora oggi a scrivere con quella passione infantile che mi fa apprezzare la ricerca di un nuovo soggetto, la scelta della parola giusta, l’articolazione di più vicende, quindi la creazione di un nuovo passatempo per me e i miei lettori.